Sanità online: nuove modalità di interazione tra medico e paziente

Sanità online: nuove modalità di interazione tra medico e paziente

Quando i servizi online diventano un motivo caratterizzante di scelta del poliambulatorio da parte del paziente.

Quali pazienti si rivolgono alle strutture mediche private? Sicuramente le tipologie sono varie e si rivolgono a questo tipo di strutture per ragioni o motivi differenti: chi decide di effettuare una prenotazione di una visita medica perché in parte o totalmente convenzionata con il sistema sanitario nazionale, chi preferisce direttamente rivolgersi ad un poliambulatorio perché lo ritiene più affidabile, chi non desidera attendere e preferisce usufruire dei servizi privati di una struttura sanitaria, chi rincorre proprio “quel dottore” o “quella dottoressa” da mesi e prenota giusto l’ultimo posto il venerdì alle 19.00 prima delle vacanze per partire più tranquillo/a. Insomma, dobbiamo sempre tenere a mente che i pazienti sono prima di tutto persone e ognuno di noi ha i suoi buoni motivi e personali parametri per decidere se affidarsi o meno ad una struttura medica.

Oggigiorno, in particolare in seguito all’epidemia da Covid-19, il poter fruire di servizi sanitari online e più in generale il sapere di potersi rivolgere a una struttura dotata di processi digitalizzati può davvero fare la differenza. Se prima prenotare una visita online o pagare direttamente dal sito del poliambulatorio era vezzo di pochi, oggi diventa sempre più abitudine – ma anche necessità – di tanti. Il mondo intorno a noi sta cambiando, un po' per necessità ed imposizione di adeguamento da parte degli enti pubblici e statali, un po' perché la nostra vita è sempre più integrata con la tecnologia, che diventa sempre più uno strumento democratico e di facile utilizzo anche per i più diffidenti.

Altri due fattori da non sottovalutare e sicuramente da considerare nella nostra equazione sono il tempo e il multitasking. Facciamo un esempio: una mamma sta accompagnando suo figlio a scuola, si ricorda all’ultimo minuto che è tempo del solito controllo dall’otorino per il suo bambino. Deve recarsi al lavoro, ha giusto altri 10 minuti prima di dover affrontare una lunga giornata di impegni e scadenze. Un figlio deve dare una mano a suo padre, non più autosufficiente, per effettuare la visita cardiologica di controllo convenzionata con il SSN. Cosa hanno in comune? Entrambi hanno pochissimo tempo per prenotare la visita medica, ecco perché apprezzerebbero sicuramente un dispositivo che consente loro di entrare in un portale e prenotare da soli le visite che stanno cercando, magari mentre stanno facendo qualcos’altro. Se, quando digiteranno sul browser le chiavi di ricerca, il poliambulatorio sarà presente online con i suoi servizi di prenotazione, questo sarà motivo di scelta da parte dei pazienti o di chi sta prenotando per loro.

È chiaro che, considerate queste premesse, investire in un software per la prenotazione delle visite mediche diventa una conditio sine qua non per qualsiasi poliambulatorio, quantomeno per qualsiasi struttura medica che voglia essere all’avanguardia e possedere un reale vantaggio competitivo. Ma quali sono i reali vantaggi nel dematerializzare i servizi di un poliambulatorio e metterli a disposizione dei pazienti? Scopriamolo insieme proseguendo con la lettura di questo articolo.

Funzioni e modalità per la gestione efficace ed efficiente di una struttura medica.

Cosa significa nella realtà dematerializzare dei servizi o metterli a disposizione online? Come fare a sapere quali sono i servizi sanitari che devono di base essere disponibili per tutti i pazienti sul digitale?

Sicuramente un buon inizio è pensare alla journey (o percorso) decisionale del paziente. Di cosa può avere bisogno con immediatezza una persona che ha bisogno di usufruire di una prestazione in un poliambulatorio? Sicuramente si parte dalla prima necessità, che è quella di prenotare: consentendo al paziente di gestire in autonomia questa fase il personale del vostro poliambulatorio non dovrà perdere tempo prezioso nel trovare insieme al paziente la soluzione più adatta a lui o a lei. Sarà proprio quest’ultimo/a a decidere in completa autonomia giorno, ora e medico di riferimento in base alle disponibilità impostate ovviamente dalla struttura e ad ottenere, alla fine dell’esperienza online, il suo promemoria dell’appuntamento. Un’altra esigenza potrebbe essere poi quella di controllare, modificare o cancellare la propria prenotazione, altra attività che richiede sicuramente impiego di tempo se effettuata in maniera tradizionale: il paziente deve telefonare alla struttura sanitaria, attendere di parlare con un operatore, richiedere il servizio per cui chiama, decidere con l’operatore. Se anche questo processo viene dematerializzato e demandato direttamente al paziente, il primo reale punto di contatto con il poliambulatorio sarà la visita vera e propria. Non male, vero? Un ulteriore vantaggio in termini di controllo degli accessi del poliambulatorio, soprattutto considerando l’esigenza di dover gestire gli accessi alla struttura medica in seguito all’emergenza da Coronavirus.

Altri momenti che possono sicuramente prevedere delle ottimizzazioni e eventuali attivazioni di servizi online paralleli a quelli fisici sono il pagamento della prestazione sanitaria e il consulto del referto medico. Rendendo disponibili online anche queste operazioni e consentendo di ritirare il referto tramite procedura online, il tempo risparmiato è davvero rilevante. Altri benefici indiretti sono il risparmio di carta, di tempo impiegato nelle telefonate, di sprechi per il paziente nel recarsi fisicamente in poliambulatorio e di risorse risparmiate per la struttura grazie al controllo elettronico degli accessi.

On.Health: tutti i servizi online necessari per una struttura medica, a prova di paziente!

Non è ancora chiaro quali servizi far gestire in autonomia dal paziente e quali centralizzare in poliambulatorio? On.Health risolve in fretta dubbi e domande, avendo direttamente a disposizione tutti i servizi online per una gestione efficiente ed efficace di una struttura medica. Scopriamoli insieme:

  • Prenotazione appuntamento: il paziente apre un link che lo porta direttamente sul sito del vostro poliambulatorio, nella pagina di prenotazione nella quale visualizzerà le disponibilità dei singoli professionisti. Sarà possibile prenotare per lui o lei le visite, con una versione light del planning in dotazione al software On.Health utilizzato dal personale in poliambulatorio. Il promemoria dell’appuntamento sarà disponibile per voi e per il paziente.
  • Consulto situazione appuntamenti: il paziente può consultare tutti gli appuntamenti prenotati; inoltre può spostare o disdire l’appuntamento.
  • Pagamento online: il paziente può pagare online la prestazione sanitaria con vari metodi di pagamento (es: Paypal, VISA, Mastercard, ecc.)
  • Referti: il paziente può scaricare i referti o consultarli direttamente online

Cosa c’è di più che rende On.Health la scelta giusta per il vostro poliambulatorio?

Il software medico permette una sinergia tra sito web, App Mobile (disponibile sia per Android che IOS) e – ultimissima novità – un badge virtuale. Quest’ultimo, disponibile tra le funzionalità dell'App, consente ai pazienti che entrano nella struttura di essere individuati attraverso specifici sensori e di fruire in real-time di una serie di servizi (reminder delle prenotazioni, accesso riservato a determinati spazi in cui svolgere le terapie e altre informazioni importanti). Per i pazienti il badge virtuale rappresenta un nuovo modo di interagire con la struttura, più immediato e intuitivo. Per il personale del poliambulatorio è un ulteriore passo verso l’automatizzazione delle procedure e del controllo degli accessi.

Tutti questi strumenti permetteranno di aumentare l’offerta di servizi per il vostro studio medico, introducendo strategie differenti che variano in base alla piattaforma utilizzata. Se per esempio vorrete incentivare l’utilizzo dell’app, tramite essa sarà possibile veicolare promozioni e tariffe vantaggiose ed esclusive per i pazienti, aumentando il grado di fidelizzazione. Questa sinergia di touchpoint digitali consentirà in definitiva ai pazienti di effettuare la prenotazione dal dispositivo e nel modo che preferiscono maggiormente.

Ripercorriamo insieme tutti i problemi che mettere a disposizione la sanità online risolve:

  • Riduce il sovraccarico di lavoro del medico
  • Riduce le tempistiche, talvolta molto lunghe, legate ai processi sanitari
  • Risparmio di tempo per la struttura
  • Risparmio di tempo per il paziente
  • Elimina la necessità della presenza fisica del paziente

I vantaggi che l’utilizzo di un software medico per la gestione delle prenotazioni di prestazioni sanitarie online comporta sono anch’essi differenti, possiamo riassumerli con i seguenti punti:

  • Snellimento di tutto il processo pre/post visita medica
  • Maggiore efficienza nell’accesso e nella trasmissione delle informazioni
  • Nuove modalità di interazione tra medico e paziente
  • Facilitazione dell’accesso ai servizi

L’utilizzo di tutte queste prestazioni sanitarie dematerializzate è contenuto in un modulo collegato all’utilizzo di On.Health. Se state già utilizzando il software di Onit per la gestione della sanità, non vi resta che attivare il modulo. I costi da sostenere per il vostro poliambulatorio saranno solamente quelli legati a Prenoweb, App Mobile e Tessera Virtuale. Se il vostro poliambulatorio non è ancora dotato di un software medico, sapete che l’esigenza di averne uno è sempre più presente per rispondere in maniera adeguata alle necessità dei pazienti. Potete provarlo QUI e decidere di attivare, contemporaneamente alla sua attivazione, i servizi legati alla prenotazione online.

Il software On.Health si occuperà di tutto, voi dovrete solamente pensare a gestire i pazienti nel migliore dei modi ascoltando le loro necessità e rendendo facile l’accesso ai servizi online, organizzando il vostro poliambulatorio in modo da incentivare l’integrazione offline/online, ad esempio tramite l’utilizzo di appositi QR code per favorire il download dell’app, l’utilizzo di una comunicazione chiara ed efficace, l’invio di newsletter con le informazioni e i link a chi ha dato il consenso ad essere raggiunto da queste comunicazioni e perché no… il caro e vecchio metodo del passaparola! Di questo e altri suggerimenti però, vi parleremo in uno dei prossimi articoli.

Stay online with On.Health!